IL PESO DELLA CORONA: PROGETTO INTEGRATO DI PET THERAPY FINALIZZATO ALLA PROMOZIONE DEL BENESSERE PSICOLOGICO IN EMERGENZA COVID-19, RIVOLTO A PERSONE IN SITUAZIONE DI DISAGIO MENTALE E PSICHICO.

 

Con il nostro progetto si intende offrire un valido supporto a tutte le persone che, per differenti motivi, vivono una condizione pregressa di fragilità e disagio mentale e psichico, enfatizzata dalla situazione di precarietà ed instabilità che caratterizzano il contesto attuale di emergenza da SARS-CoV2.

Consapevoli della necessità di garantire spazi socializzanti adeguati seppure nel pieno rispetto dei continui aggiornamenti delle regole vigenti in materia di sicurezza, il progetto, rivolto a minori e giovani adulti dai 16 ai 45 anni con disagio mentale e/o psichiatrico che stanno affrontando gli effetti del distanziamento fisico e sociale determinato dal Covid-19, intende favorire l’inclusione attiva alla vita sociale in questo particolare momento storico di pandemia. Parte integrante del progetto saranno ancora una volta i nostri animali, cani e asini che, da sempre, ci accompagnano nei percorsi educativi e sanitari di benessere e cura rivolti a minori, adulti e famiglie.

 

Obiettivo generale del progetto “Il peso della Corona” sarà quello di rispondere in modo mirato e funzionale ai bisogni delle persone con disagio psichico che stanno affrontando gli effetti del Covid-19 nella prospettiva di una proposta valida di supporto globale e di conseguente miglioramento della qualità di vita. In tal senso, gli interventi, completamente gratuiti per tutti i partecipanti, saranno orientati a:

 

  1. Fornire opportunità di benessere psico-emotivo attraverso proposte operative e laboratoriali individuali e/o in piccolo gruppo con la realizzazione di due attività di IAA (Interventi Assistiti con gli Animali) denominati SomaticaMente EquidiStanti (attività psico-corporea con gli asini) e Re…Agility (attività ludico-ricreativa con i cani) da effettuarsi con frequenza bisettimanale presso gli spazi del Centro di Psicologia in Natura L’AltraVia di Uta, Località Giba Manna sn.

  2. Avviare e mantenere interventi rivolti ad incrementare attività aggiuntive di socializzazione, inclusione ed utilizzo del proprio tempo libero, con l’organizzazione di “Passeggiate a 6zampe” con frequenza mensile, in compagnia di asini e cani.

  3. lI territorio regionale e nazionale al rispetto delle diversità individuali e all’accoglienza della fragilità psichica superando forme di pregiudizio, con la realizzazione di eventi ed incontri di presentazione delle attività, con le modalità indicate dalle norme e dai regolamenti nazionali e regionali sul contenimento del Covid-19 (es. incontri in remoto e/o webinair tematici).

Le diverse attività saranno strutturate sempre in modo da garantire la massima inclusione di tutti i partecipanti, in un’ottica di partecipazione allargata a tutta la popolazione che, in ogni fase del progetto verrà coinvolta nei termini di volontariato attivo. L’Equipe multidisciplinare L’AltraVia APS è composta da professionisti abilitati alle attività di IAA ed inseriti nel Registro unico degli operatori (www.digitalpet.it) approvato dal Ministero della Salute.

 

Progetto finanziato dal Ministero del lavoro e delle Politiche social

img19.jpg