SUPPORTO  SARS-CoV-2

PROGETTO INTEGRATO PROGETTO DI SUPPORTO PSICOLOGICO CON L'IMPIEGO DELLA MEDIAZIONE ANIMALE AI SANITARI IMPEGNATI NELL’EMERGENZA SARS-COV-2 ED AI LORO FAMILIARI

medical-logo-5846229_1280_edited.png
I sanitari impegnati su tutto il territorio regionale, gli operatori sanitari degli ospedali, il personale di pronto soccorso, gli operatori dei dipartimenti di prevenzione e dei servizi epidemiologici
Mani

I volontari della protezione civile, gli operatori delle ambulanze, delle Residenze sanitarie assistite, delle Comunità Residenziali

Famiglia_edited.png
I loro famigliari
IMG_3667.jpg

Il personale sanitario ha sperimentato,

nell'ultimo anno e presumibilmente ancora per lungo tempo, condizioni di lavoro estreme:

sovraccarico di lavoro, esposizione al rischio di contagio, cambiamento nelle mansioni, pazienti in condizioni critiche, mancanza di supporto.

A livello privato, non

hanno avuto tempo di riposo o svago, e molti hanno rinunciato alla vita familiare per

paura di diffondere il contagio.

IMG_3667.jpg
IMG_3667.jpg

Con l'attività di Psicologia a Mediazione Animale intendiamo proporre un

intervento volto a rimuovere le tensioni generate dalla prolungata esposizione agli eventi

stressogeni

La quotidianità con cani e asini può diventare curativa anche per le problematiche mostrate dal personale sanitario sottoposto all’emergenza da SARS-CoV-2 abbassando i livelli di ansia e la tensione emotiva.

IMG_3667.jpg